Blog: http://SPECCHIO.ilcannocchiale.it

CONSIGLI

 

Non puoi immaginare quanto mi entusiasmi ascoltare consigli...

Mi piace smarrirmi nel caos delle perizie altrui, partecipare alle istruzioni per l’uso... della vita, che generosamente mi vengono affidate da chi ritiene di avere ormai raggiunto il meglio nello spicchio di competenza che orgogliosamente spasima di confidare.

Non mi sottraggo mai. E la ricchezza delle proposte è inesaurubile. Basta essere o fingersi incompetenti e desiderosi di imparare che subito le informazioni fioccano sulla tua attonita imbranataggine.

Non ci sono limiti: dalle ricette di cucina infallibili per servire la felicità in tavola, al montaggio degli arredi Ikea o a remunerative proposte di coltivazioni acquatiche nei sottoscala condominiali. Gli ammaestramenti per allevare al meglio il pargolo hanno un posto preminente e anche se non è tuo, di certo chi ti parla sa che qualcuno che conosci potrebbe avvantaggiarsene.

Ma il campo in cui questa attitudine raggiunge vertici sublimi è quello dei danni corporali non c’è sindrome, acciacco, morbo, patologia che non possa essere vagliata e risolta con il fai da te dei consigli. È commovente l’impegno che viene profuso nell’offrire suggerimenti sperimentati da bisavole sapienti e tramandati di generazione in generazione fino ad arrivare alle mie orecchie avide di sapere. E poi... non c’è scibile umano che non sappia arricchirsi delle accortezze di chi ha un gran bisogno di trasmettere la pratica della sua sperimentazione.

Piano piano il mio serbatoio si colma di sedimenti fruttuosi e sarebbe bellissimo poter accedere a questo vivaio esperienziale nei momenti in cui la volontà impoverita e sgomenta si dibatte senza sapere in che direzione rivolgersi. In queste circostanze tento di stabilire dei link di meditazione per restare in contatto con la ricchezza delle proposte che ho sinceramente apprezzate.

Sebbene sia consapevole del pregio delle offerte, che per la loro convenienza pratica.mi avevano fatto un gran bene, non riesco a capire che cosa capiti fra i grovigli sinaptici del mio cervello...Sarà forse per la fattura che qualche forza malvagia mi ha gettato contro o per malformazione congenita ma dopo qualche tempo i consigli si sfilacciano disperdendosi. Non ce la faccio più a recuperarli e resto senza risorse..
                                                              
                                                                                                       C.P.

Pubblicato il 12/7/2016 alle 8.47 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web